Una storia che puzza!

Questa sera ci siamo messe d’impegno io e la canide Demetra per far impazzire la bipede… siamo state davvero brave eh eh!

Prima di partire con il racconto, devo farvi un preambolo su di me. Io amo tutto quello che di cartaceo entra nel water. Appena sento la tavoletta alzarsi, mollo qualsiasi cosa stia facendo e mi fiondo sul bidet, candida altura dalla quale godo di una speciale posizione strategica ideale per acchiappare le cose di carta che i bipedi stupidamente buttano nel wc (ma se sanno che mi piacciono tanto, perché le gettano via? Mah.).

Ecco, ora possiamo cominciare.

La mia amica Demetra come sapete è ancora giovane e inesperta e, per quanto io tenti di portarla sulla strada della lettiera, lei proprio non ne vuol sapere e continua a lasciare le sue puzzette in giro per casa. Dorotea spesso raspa attorno a loro per coprirle, ma la snob ancora non ha capito che il marmo di muoversi e coprirle proprio non ne vuol sapere. Quando la bipede questa sera ha trovato l’oscuro ricordino in ingresso, ha preso un pezzetto di carta igienica, ha raccolto, e si è diretta in bagno dove… HA ALZATO LA TAVOLETTA!

Neanche bisogno di dirlo, come un missile mi sono scaraventata sul bidet, noncurante del fatto di aver accidentalmente pestato un altro oscuro ricordino, che la mia amica aveva lasciato in bagno (vicino alla lettiera, allora sta imparando!). Non capisco perché la bipede si sia scaldata tanto, si è messa a urlare “Pegnàlopio! Penny Lane! Penelòpeti! Zio fagiano brutta gattaccia penelopiòsa fermati!”… io per non saper né leggere né scrivere  – potete biasimarmi? sono ancora una gatta giovane, c’è tempo per la filosofia – mi sono messa a zompettare per tutto il bagno per scappare alla sua furia.

Poi qualcosa mi ha acchiappato il coppino e qualcos’altro mi ha strofinato le zampette. Poi sono tornata ad essere liiibera e così, abbandonati i sogni di gloria da acchiappatrice-di-carte mi sono data al parkour, sport che mi ha insegnato il fratello della bipede, un tipo ficco!

Ora, mi godo il meritato riposo…

10729045_10204637241307984_1096230940_n

 

A presto!

Penelope

Annunci

2 thoughts on “Una storia che puzza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...